Guidare verso sud per arrivare a nord, questa la parola d’ordine di un tour molto particolare che parte dal Renon seguendo uno degli itinerari più importanti dal punto di vista storico della regione. Scaldate le gomme scendendo fino a Bolzano lungo i tornanti e una volta sul fondovalle prendete a destra seguendo le indicazioni per la Val Sarentino.

Attraversatela in lungo senza mai abbandonare la SS508. La Val Sarentino è tra le più lunghe dell’Alto Adige e vi delizierà coi suoi scorci incantevoli. Verso la fine, all’altezza di Pennes, si comincia a salire e ad assaporare le curve che portano al passo Pennes.

Una volta in cima godetevi la vista e ricaricatevi in vista della conclusione del percorso. Questo ci riporta in basso, lungo una strada tortuosa e mozzafiato, fino a Vipiteno. Un tempo ricca di miniere d’argento, questa cittadina vale una sosta per visitare lo splendido centro storico medioevale.

Una volta lì scegliamo la via più breve per il ritorno: l’autostrada A22 del Brennero, che lasciamo a Bolzano Nord per risalire sul Renon dopo 175 chilometri di meraviglia.

I am raw html block.
Click edit button to change this html

TEL
NAV